God bless Luciano Di Lello

Oggi ho fatto il botto col motorino.
Per chi fosse interessato, sto bene.
A parte l’orgoglio s’intende. E comunque avevo ragione io. Beh, tutte le volte che ho fatto il botto col motorino, avevo ragione io.
Magra consolazione.
Era un po’ che non andavo lungo per terra, vediamo un po’…l’ultimo era del 2008.
Fanno oltre 4 anni in piedi, non è male.
E prima…eh…prima addirittura 1994 o 1995, motorino appena comprato, e subito battezzato andando addosso ad una Panda rossa.
Ah, ora che ci penso, quella volta avevo torto.
Comunque è andata di lusso. In passato c’avevo lasciato un femore, un crociato posteriore, un taglio sul polpaccio e altri danni minori.
Stavolta un escoriazione sul malleolo, un graffio sul gomito, una botta forte alla clavicola, che mi fa male, ma è solo una contusione, penso.
Ma se sono qui a riempire il mio blog, lo devo al fatto che quando la mia tempia ha battuto violentemente a terra tra l’asfalto e la scatola cranica c’era un casco omologato, ben allacciato, che si è preso tutto l’urto e me ne ha restituito una minima parte.
E invece di un antipatico e antiestetico spargimento di materia cerebrale, me la sono cavata con un doloretto alla clavicola.
E allora diciamo grazie-sai Luciano Di Lello, inventore del casco per la moto.
casco-lucienne-01

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...