Dieci modi per far capire a tua moglie che…

Va bene, in teoria sarebbe più facile dirlo oppure farlo e basta.
Ma talvolta è necessario girare un po’ intorno all’argomento…

1 – Farsi trovare a letto completamente nudi, quindi alzare e abbassare le sopracciglia come John Belushi in “Blues Brothers”.
Se vi fissa seria negli occhi per 30 secondi poi prende il telecomando, è finita.

2 – Farsi sorprendere “casualmente” mentre guardate sul vostro tablet uno dei più gettonati siti hard.
Se con fare disgustato vi dice  – Che schifo! – mentre prende il telecomando, è finita.

3 – Girarsi sul fianco opposto rispetto alla consorte, e chiedere soavemente: – Mi faresti un grattino…? – 
Se vi artiglia una spalla strappandovi la carne fino ai tendini, mentre guarda “I fatti vostri”, è finita.

4 – Mentre legge con gli occhiali da vista l’ultimo libro della Bignardi, avvicinarsi di soppiatto e cominciare a darle lievi bacini su una spalla, sul collo, sul viso.
Se si toglie gli occhiali, posa il libro, spegne la lampada, inarca il collo, vi appoggia il mento sulla testa, e con il telecomando mette “Grey’s Anatomy”, è finita.

5 – Se i vicini di casa, che hanno venti anni meno di voi, sono soliti praticare ginnastica da camera quotidianamente, indicare i rumori che provengono dalla loro camera da letto con un ghigno ed un cenno della testa.
Se alza il volume del televisore fino a far sanguinare i timpani dei vicini, è finita.

6 – Proporle una sfida a Ruzzle iPad vs iPad a letto. Assicurarsi di aver scaricato la versione craccata e illegale, con cui si possono mettere a piacimento le 16 lettere.
Comporre quindi una sola parola: “trombiamo”, e quando lei guarda il risultato, farle l’occhietto.
Se con il telecomando vi fa saltare una capsula, è finita.

7 – Spegnere il televisore mentre lei è in bagno, e sostituire le batterie del telecomando con due esauste.
Assicurarsi che neanche da vicino il telecomando riesca ad accendere la tv.
Attendere a letto con fare lascivo.
Se dopo i primi vani tentativi di accendere la tv, apre il cassetto del comodino e scarta una delle venti confezioni di batterie stilo ivi conservate, è finita.

8. Svitare le lampadine di tutte le luci, predisporre decine e decine di candele, e accendere incensi profumati alla vaniglia e allo zenzero.
Se entrando in stanza dice: – Ma che è ‘sta puzza? -, è finita.

9. Farle trovare la mattina a colazione una copia di “50 sfumature di grigio”, con la dedica “Per una mamma non solo mamma”.
Se prima ancora di andare in ufficio lo ricicla come regalo a sua madre, pensando sia un libro di pittura, è finita.

10. Farle trovare a letto una cena stile “finger food” a base di ostriche, crostacei, salame piccante, nutella, champagne, e tutta la serie completa dei cibi afrodisiaci che potete immaginare.
Se passate la notte a tenerle la testa mentre vomita al bagno, è finita.

…e se una sera d’estate, con la finestra aperta che fa entrare una leggera brezza, la luna che sorge sull’orizzonte, le stelle nel cielo, i grilli che cantano, lei vi si avvicina, vi comincia a carezzare piano, poi vi strofina il naso contro il naso, vi dà dei leggeri bacini sulle labbra, poi vi dice: – Ma cosa hai mangiato oggi? -, non correte in bagno a lavarvi i denti di nuovo, fare gargarismi, profumarvi e mettere il borotalco dappertutto, perché per quanto veloci possiate essere, quando tornerete di là, lei già dormirà di sicuro.

Annunci

5 thoughts on “Dieci modi per far capire a tua moglie che…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...