Le bugie delle donne

Stimolato da un simpatico articolo di Vanity Fair, che potete trovare qui ho pensato di dare la mia personalissima interpretazione al fenomeno.
Perché non basta dire “le donne mentono”. Tutti mentiamo, in certi momenti, con certe persone, in certe situazioni.
Nessuno è SEMPRE sincero.
Ma le bugie delle nostre signore non devono semplicemente essere elencate. Devono anche essere interpretate, va fornita a noi maschietti una chiave di lettura.
E’ quello che ho cercato di fare qui.
Ecco la mia lista.

1. Non sapevo ci fosse anche mia madre/sorella/zia/cugina/amica del cuore. (Falso: ha organizzato tutto in modo che fosse presente quell’essere di sesso femminile che a te è inviso, e solo DOPO ti ha comunicato data e ora).

2. Ah guarda, vedrai, la mia collega è ADORABILE. (Falso: è una cozza terrificante e una stronza, non inviterebbe mai a cena una vera topa).

3. A me la chirurgia estetica fa orrore. Non mi farei mai mettere le mani addosso, e non capisco le donne che si rifanno il naso/tette/zigomi. (Bugia a tempo: è verità fino a circa 40 anni, diventa dubbio tra i 40 e i 45, dopo i 45 è una cazzata colossale).

4. Scusa amore, ti dispiacerebbe questo mese pagare tu il mutuo? ho dovuto saldare una vecchia pendenza e sono a corto di liquidità. (Falso: quella borsa di Gucci non c’era prima, non è una tua impressione)

5. Quest’anno voglio farti un regalo: andremo in vacanza dove vuoi tu, esprimi un desiderio e sarà esaudito! te lo meriti proprio! (Falso: prima di tutto tu non te lo meriti, secondo farai tutte le simulazioni possibili e immaginabili per quel viaggio in Australia che hai sempre sognato, ma finirete sotto l’ombrellone ad Ansedonia come tutti gli anni)

6. Ma figurati se mi viene in mente di controllare le tue telefonate! (Falso: provate a correlare le vostre chiamate a quella vecchia, cara, compagna di scuola e l’espressione del viso della vostra compagna, e saprete come stanno le cose)

7. Io in ufficio ho un comportamento irreprensibile. (Falso: il nuovo collega figo di 30 anni non se la fila perché lei ne ha almeno dieci di più e lui sta con una specie di top model, altrimenti il comportamento irreprensibile finirebbe nel cesso istantaneamente)

8. Anche se litighiamo, io parlo sempre bene di te, lo sai. (Falso: mica sarà un caso che da qualche tempo i tuoi amici ti chiamano “mozzarellina”)

9. Tornassi indietro ti sposerei mille e mille volte. Sei l’uomo della mia vita. (Falso: eri il ventesimo della lista, ma sei diventato il primo perché eri quello disponibile quando è scattato l’ormone della riproduzione).

10. I tuoi sono delle persone eccezionali. Mi sento come se fossi figlia loro. (Falso: sono sempre i primi ad essere incolpati per le tue – innumerevoli – manchevolezze e difetti)

Lo ammetto, era un divertissement per scherzare. Ma sotto sotto…un po’ di verità…non ce la trovate?

Annunci

3 thoughts on “Le bugie delle donne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...