I miei posti a Roma

Ognuno di noi ha dei posti preferiti, soprattutto nella città in cui abita.
Questi sono, o dovrebbero essere, i segreti più gelosamente custoditi, perché si presume fuori dal circuito turistico, con un migliore rapporto qualità prezzo, con delle specialità particolari e note solo agli “indigeni”.
Soprattutto in una città come Roma.
In realtà, sono i posti che frequento io, piacciono a me per motivi che talvolta è anche difficile spiegare: non sono un gourmet, più che altro un abitudinario, e magari molti di questi staranno anche su tutte le guide turistiche della Capitale.
Inoltre a Roma ci sono letteralmente migliaia di posti dove mangiare, prendere un caffè, un gelato, e la qualità media non è male, soprattutto nelle zone meno turistiche, e immagino che ognuno di noi romani e non abbia i suoi posti preferiti, magari anche più alla moda.
Ma sono posti dove io mi trovo bene, magari anche solo per motivi affettivi, oppure sono scoperte recenti.
Insomma, mi andava di condividerli, e l’ho fatto!

Gelato
Mondi – Ponte Milvio


In mezzo alla movida romana, in una zona piena di locali, ristoranti, bar, pizzerie e lucchetti dell’amore, la gelateria Mondi mantiene una qualità del gelato “vecchia maniera” elevatissima.
A chi piace il cioccolato, se ne possono contare almeno 5/6 tipi diversi, combinati con nocciole, e altre simili delizie.
Volendo c’è anche la possibilità di sedersi sotto il gazebo, ma la sera e nel we è un’impresa impossibile


Pizzeria
Pizza Ciro – Centro, Piazza San Silvestro


Classica pizzeria/ristorante stile napoletano, di una serie che hanno aperto a Roma negli ultimi anni e ancora ci chiediamo come si sostengano…ma francamente non ce ne può importare di meno.
A chi piace la pizza stile Napoli troverà una gradita sorpresa, proprio al centro di Roma, camerieri cortesi, prezzi modici.
Da provare anche gli gnocchi alla sorrentina.
A pranzo durante i giorni feriali, chiedere del menù Sorrento, 7 euro pizza e bibita. Imbattibile.


Ristorante/Birreria
Bir and Fud – Trastevere, Piazza Trilussa


Solo birre artigianali in questo locale proprio dietro Piazza Trilussa.
Da mangiare, oltre a pizze strepitose biologiche e con lievito naturale, ci sono sempre piatti particolari, come ad esempio supplì alle melanzane, ma difficili da elencare perché sempre diversi, e scritti su una grande lavagna.
Si può prenotare, sempre pienissimo, ma vale veramente la pena.
L’ingresso è piccolo ma il locale abbastanza grande, quindi si riesce a mangiare anche nei giorni di maggiore affollamento, con un po’ di pazienza.


Ristorante/Pizzeria/Etnico
I Tre Fratelli – Garbatella


Come diceva Nanni Moretti: “Il quartiere che mi piace di più è la Garbatella”. Non per niente ci sono nato io…
A due passi dal famigerato bar dei “Cesaroni”, questo ristorante si propone come la vecchia trattoria di una volta.
Quindi non vi aspettate lusso o piatti sofisticati.
Pizza spettacolare, la migliore pizza stile romano mai mangiata, gnocchi fatti in casa, e anche cucina etcnica, come kebab e zighinì.
Prezzi abbordabili, e avrete la possibilità di visitare il quartiere più bello e caratteristico di Roma.


Bar/Pasticceria
Natalizi – Salario


A due passi da Villa Borghese, dal quartiere Coppedè e quasi al centro storico, questo bar, comparso anche in molti film, è famoso per la qualità della sua pasticceria.
Assolutamente da non perdere i cornetti con la crema, o con la marmellata d’arancia.
Se avete tempo, comprate il cestino con i bignè alla crema, da ricoprire poi con la cioccolata calda (fornita ovviamente dal bar).
Molto “ben” frequentato, è piccolo e si mangia in piedi, ma non mi risulta ci siano cornetti più buoni in giro.


Caffè
Sant’Eustachio


Un grande classico, ma il caffè è veramente buono.
Poi è a due passi dai posti più belli di Roma, il Pantheon, Piazza Navona, etc.
Mi raccomando: il caffè viene zuccherato da loro, per impastare il tutto come fosse una cremina.
Potete chiederlo senza zucchero, certo, ma non vi fate riconoscere…


Filetti di baccalà fritti
Dar Filettaro – Campo de’ Fiori


Una specialità romana, e in questo posto a Via de’ Giubbonari, a due passi da Campo de’ Fiori, sono enormi e buonissimi.
Da mangiare rigorosamente passeggiando, possibilmente ungendosi mani, bocca e camicia, dà più gusto.


Pizzeria
O’ Pazzariello – Castel Sant’Angelo


Pizzeria alternativa se vi trovate dalle parti del Vaticano.
Locale microscopico, si consiglia di prenotare.
Pizza napoletana e altre specialità molto buone.
Prezzi non esattamente popolari, ma si va a colpo sicuro


Pizzeria
Montecarlo – Castel Sant’Angelo


Alternativa in Zona Castel Sant’Angelo/Vaticano, un po’ più lontana, c’è la storica pizzeria Montecarlo, che sforna alla velocità della luce pizze stile romano (basse e croccanti) a prezzi popolari.
Di solito pienissima, ma sono molto rapidi, e quindi anche si attende un po’, ci si siede sempre. Anche il sabato sera, dove però la confusione è massima.


Bar/Aperitivi
Assaggi d’Autore – Fontana di Trevi


A due passi da Fontana di Trevi, è il posto dove vado quasi tutti i giorni a prendere il caffè, e talvolta a mangiare.
La sera aperitivo dalle 18, il locale è piccolino, ma con bei tavolini, e ha una zona interna piacevole e mai affollata.
Tutto il meglio di Roma è appena fuori.


Bar/Aperitivi
La Caffettiera – Piazza di Pietra


Il bar è lo stesso che c’è a Napoli. Il caffè è ottimo, si può anche mangiare torte, o timballi.
Pasticceria napoletana di qualità.
La location da sola vale il prezzo del biglietto.


Ristorante/Vineria
Il Chianti – Fontana di Trevi


Si può mangiare alla carta fuori, e quando è bel tempo si sta veramente bene, oppure dentro a buffet nei giorni feriali a pranzo.
Qualità ottima, prezzi normali, servizio amichevole.
La scelta più equilibrata vicino Fontana di Trevi se si vogliono evitare fast food o pizzerie, mangiare bene e spendere il giusto.


Bar/Gelateria
Romoli – Viale Eritrea


Fuori dalla zona più turistica, ma non per questo poco affollato, anzi. Per il fatto che rimane aperto fino a tarda notte, sfornando in continuazione cornetti, ciambelle, maritozzi con la panna, il bar è sempre strapieno e le macchine in doppia fila ne testimoniano il successo.
Per gli abitanti della zona Libia/Bologna, un’istituzione.


Forno/Pizza/Panini
Antico Forno – Fontana di Trevi


Incredibile a dirsi, ma proprio di fronte alla famosa fontana c’è un forno/alimentari, con prezzi ragionevoli, dove si può fare la spesa, oppure semplicemente provare la pizza del forno – che a Roma è diversa da quella delle pizzerie a taglio – magari ripiena di mortadella.
Inoltre propongono anche piatti pronti, panini già farciti, e comunque si può chiedere pizza bianca o pane ripieno con qualsiasi cosa.
Ci sono anche lattine e acqua in frigo, a prezzi da fornaio e non da bancarella ambulante.


Annunci

4 thoughts on “I miei posti a Roma

      • Ti aggiorno: sono stata solo in un paio di posti. Roma è veramente troppo piena di cose. Ti giri da un lato e ti imbatti in cose affascinanti. Grazie però! Il tuo post me l’ero stampato e portato con me e non dubito di utilizzarlo nelle mie prossime visite.

      • D’altronde i miei posti sono iMIEI. Una lista analoga da chiunque altro avrebbe dato risultati diversi…:-)
        Ma per fortuna una delle bellezze di Roma è proprio questa, che puoi girarla e girarla e non potrai mai diredi cooscerla veramente.
        Ti aspettiamo per un’altra puntata 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...