So già come finirà

Lo so già come finirà.
Riceverò un segnale.
No, non un segnale divino, o da fuori.
Sarà il mio corpo a dire basta, a dirmi che è ora di smetterla di agitarmi, di correre da tutte le parti, di fare mille cose, tutte male, di vedere mille persone, di vivere mille vite in una.
Sarà un giorno di pioggia, o forse di sole, non lo so.
So solo che improvvisamente il tempo rallenterà, io avrò in mano le buste della spesa, perché queste cose succedono sempre quando hai le mani occupate, e ne lascerò una per portare la mano al viso.
Poi cadrò, ma gentilmente, lentamente, mentre i palazzi sembreranno venirmi addosso.
Prima in ginocchio, poi su un fianco, e poi sdraiato.
Penso che metterò le braccia aperte, come un cristo, e terrò gli occhi spalancati per lo stupore, perché anche se so già come finirà, sarò stupito che stia accadendo davvero.
L’esorcismo non avrà funzionato, dopo tutto.
Piano piano dei visi compariranno, e goccioleranno acqua piovana su di me se sarà brutto tempo, o mi schermeranno dal sole se sarà una bella giornata primaverile.
Comunque ci sarà vento.
E ad un certo punto chiuderò gli occhi.
Non farà male.
Sarò solo scocciato, non avrò fatto in tempo a fare tutto ciò avrei desiderato fare.

Uccelli Palombarese

Photo by rodocarda
500px.com/rodocarda

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...