Il tempo

Cammino da solo lungo questa strada buia di lampioni rotti e mai riparati, il sudore che mi cola addosso, le ossa indolenzite, i muscoli contratti.
Cammino lentamente, un passo dopo l’altro, cercando di mantenere una dignità a cui ancora ho diritto.
E improvvisamente mi viene in mente una frase, non so per quale strano contorcimento di pensieri: “Il tempo è galantuomo”.
Quante volte l’ho sentita, dai miei genitori, dai miei maestri, da chiunque abbia cercato di insegnarmi qualcosa e di starmi vicino.
E’ una frase bellissima, implica il credere nell’esistenza di una giustizia universale, nel fatto che la vita è un puzzle complicato ma tutti i pezzi prima o poi andranno al loro posto, che anche noi, in questo universo violento, abbiamo un posto a sedere e prima o poi lo troveremo.
Ma non è vero.
Questa, è una frase che può andare bene per una persona giovane, che ha molto tempo davanti e ha ancora tutto il tempo di vivere il tempo, può decidere in quale direzione camminare, può anche tornare indietro e prendere un’altra strada, perché il tempo c’è, il tempo è galantuomo.
Ma non è vero, sapete. Non è affatto vero.
Il tempo è un bastardo, un assassino, una sanguisuga famelica che ti succhia il sangue ogni giorno più forte.
E’ un muro che ogni giorno è sempre più vicino, e che si estende in tutte le direzioni, e diventa ogni giorno più alto e più imponente.
Il tempo è il demonio, è un nemico, e io lo odio, e lo combatto con tutte le mie forze, perché mi sfugge e io lo voglio fermare.
E’ una guerra senza quartiere, e non smetterò mai di combatterla.
Anche se già lo so. La perderò.

Orologio della Piazza

Photo by rodocarda

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...