Tramonto su Roma

Immagine

DSC_8773

 

– Libero!- dicevo ancora; ma già cominciavo a penetrare il senso e misurare i confini di questa mia libertà.
Ecco: essa, per esempio, voleva dire starmene lì, di sera, affacciato a una finestra, a guardare il fiume che fluiva nero e silente tra gli argini nuovi e sotto i ponti che vi riflettevano i lumi dei loro fanali, tremolanti come serpentelli di fuoco

Luigi Pirandello, “Il fu Mattia Pascal”